Customer Stories

Healthcare

Moffitt Cancer Center

Come Zoom consente cura dei pazienti e sviluppo dei dipendenti migliori presso il Moffitt Cancer Center

Il Moffitt Cancer Center ha utilizzato Zoom per colmare la distanza fra le sedi e creare un'esperienza comunicativa olistica e a punto singolo.

"L'implementazione di Zoom è stata molto semplice da attuare. Se si tratta di una sale conferenze di piccole o medie dimensioni possiamo farlo da soli. Ci vogliono davvero solo 30 minuti."

Frankie Del Rosario

Supervisore delle comunicazioni unificate

"L'implementazione di Zoom è stata molto semplice da attuare. Se si tratta di una sale conferenze di piccole o medie dimensioni possiamo farlo da soli. Ci vogliono davvero solo 30 minuti."

Frankie Del Rosario

Supervisore delle comunicazioni unificate

“La missione del Moffitt è contribuire alla prevenzione e alla cura del cancro” ha dichiarato John McFarland, direttore senior, tecnologia e gestione aziendale del Moffitt Cancer Center. L’organizzazione con sede a Tampa, in Florida, è conosciuta per i suoi team medici e di ricerca; i suoi team tecnologici e IT, però, ricoprono un ruolo attrettanto significativo nella missione del Moffitt.

Con l’evoluzione della tecnologia e dell’assistenza è fondamentale che medici, infermieri, specialisti, laboratori e tutte le parti coinvolte nella cura del paziente comunichino e collaborino efficacemente. Queste considerazioni hanno portato il Moffitt a valutare le sue opzioni comunicative, ha spiegato McFarland, e a cercare in modo proattivo una soluzione possibile da gestire sui dispositivi mobili e con il video in primo piano per tutta l’organizzazione.

“Persone diverse utilizzavano soluzioni diverse per ottenere esattamente gli stessi risultati” ha affermato. “Abbiamo quindi intrapreso una ricerca per trovare una singola piattaforma unificata che collegasse i dispositivi degli utenti finali, la tecnologia mobile e le sale conferenze, in modo da creare un’unica esperienza unificata per la nostra comunità”.

Unificazione delle soluzioni di comunicazione

La sostituzione di una serie di svariate soluzioni singole con un’unica piattaforma che colmasse la distanza comunicativa tra le sedi era una priorità assoluta, il Moffitt ha eliminato alcune di queste soluzioni a sè stanti e, grazie all’uso di Zoom, ha contribuito a consentire la conformità.

“Per noi, la conformità HIPAA è un elemento importantissimo per qualsiasi piattaforma di comunicazione”, ha affermato McFarland.

In sole due settimane, il Moffitt al suo interno ha implementato Zoom per 6.000 persone, sfruttando inoltre la maggior parte delle piattaforme Zoom: Zoom Meetings e Chat, gli Zoom Webinar e Zoom Rooms. McFarland ha affermato che i loro team sono in procinto di implementare Zoom Rooms in tutta l’organizzazione.

“Nelle sale conferenze stiamo sostituendo tutto l’hardware preesistente con hardware abilitato per Zoom,” ha dichiarato “e ora il nostro supporto si limita a una sola piattaforma”

“L’implementazione di Zoom è stata molto semplice da attuare” ha detto Frankie Del Rosario, supervisore delle comunicazioni unificate del Moffitt, riferendosi anche a Zoom Rooms. Se si tratta di una sale conferenze di piccole o medie dimensioni possiamo farlo da soli. Ci vogliono davvero solo 30 minuti.”

Doug Blankenship, responsabile delle comunicazioni unificate del Moffitt, afferma di apprezzare oltre l’agevole esperienza utente offerta da Zoom, anche la modalità con cui Zoom è in grado di connettere meglio i team di patologia e di chirurgia.

“Saranno in grado di collaborare fra loro in tempo reale mentre il paziente sta subendo un intervento”, ha aggiunto. “Riduce il tempo in cui il paziente resta sotto anestesia e fornisce un migliore mezzo di comunicazione fra patologi e team operativi.”

Il ruolo di Zoom nello sviluppo dei dipendenti

Zoom ha avuto un impatto positivo anche per altri reparti del Moffitt. Stacey Johnson è una specialista di sviluppo organizzativo del Moffitt e gran parte del suo operato si focalizza su istruzione, formazione e crescita della carriera dei dipendenti.

“Forniamo all’intera organizzazione servizi come sviluppo professionale, sviluppo della carriera, orientamento per i nuovi assunti e sondaggi sul coinvolgimento”, ha affermato. “Abbiamo vari campus dislocati in sedi diverse, quindi il team utilizza molto Zoom per collaborare con gli altri e per creare seminari virtuali, che fanno crescere e sviluppare i membri del team.”
Johnson ci ha spiegato alcuni dei modi in cui il team di sviluppo organizzativo del Moffitt utilizza Zoom:

  • Seminari didattici: “Per l’orientamento dei nuovi assunti, anziché avere il team per la prevenzione delle infezioni in presenza, ora abbiamo in azione il team Zoom. il team non deve spostarsi, può controllare le slide per le presentazioni e può partecipare da un altro campus. I presentatori virtuali possono avere inoltre anche uno sguardo sul pubblico e vedere davvero chi sta ponendo domande.”
  • Un corso di formazione nello stile del gioco “Jeopardy!”: “I supervisori si riuniscono in una sessione di webinar Zoom, ricevono informazioni sulle risorse e partecipano a una verifica in stile “Jeopardy!”. Possono alzare le mani virtualmente e usare la chat per porre domande e dare risposte.”
  • Risoluzione interna dei problemi: “Abbiamo utilizzato una nuova piattaforma per il sondaggio sul coinvolgimento dei dipendenti e siamo stati in grado di risovere i problemi degli utenti utilizzando Zoom. I responsabili dei reparti all’occorrenza possono condividere gli schermi tramite Zoom e noi possiamo aiutarli ad accedere e a spostarsi nella nuova piattaforma, aiutarli a condividere i dati, ecc.”

Johnson ha aggiunto: “Con Zoom, ci sono davvero molti modi diversi per coinvolgere i membri del team senza la necessità del setting di un’aula. Anche chi non è esperto in tecnologia si trova bene ad usare Zoom grazie alla sua semplicità di utilizzo” 

 Alcune delle funzionalità di Zoom preferite da Johnson:

  • La possibilità di poter chattare e prendere appunti direttamente nella chat di Zoom
  • La funzione di ricerca per trovare più rapidamente le conversazioni nelle chat precedenti
  • La funzionalità lavagna, per collaborare quando non tutti possono essere nella stessa sala e la possibilità di inviare le note della lavagna via e-mail dopo la riunione

Maggior soddisfazione degli utenti, supporto ospedaliero più ampio

Blankenship ha affermato che quando il Moffitt ha condotto un sondaggio interno sulla piattaforma Zoom ha ottenuto un punteggio estremamente elevato nella soddisfazione.

"Ha davvero raggiunto un tasso di adozione che non ci aspettavamo all'inizio. Pensavamo che ci sarebbe stata molta resistenza a passare a una nuova tecnologia. Nel complesso è stato semplice da usare, recepito bene e noi siamo stati in grado di applicarlo a tutta l'organizzazione più velocemente di quanto non abbiamo mai fatto con qualsisasi altra soluzione."

Doug Blankenship

Responsabile per le comunicazioni unificate, Moffitt Cancer Center

Johnson ha descritto l’importante ruolo che Zoom ricoprirà nel futuro dello sviluppo organizzativo, compresi gli obiettivi di trasformazione digitale per il piano strategico del Moffitt: l'”Impact 2028″. 

“L’inclusione è uno dei nostri valori fondamentali”, ha affermato, “e stiamo cercando di includere quante più persone in alcune delle offerte del nostro programma. Tradizionalmente, la nostra è un’organizzazione piuttosto orientata all’aula, ma Zoom aggiunge quel livello di avanzamento digitale che prima ci mancava. Zoom ci consente di abbattere i muri e di sostenere meglio l’ospedale e tutti i membri del suo team.”

Scopri che cosa è possibile grazie a Zoom

I nostri clienti ci ispirano! Scopri come le organizzazioni utilizzano la nostra piattaforma per connettersi, comunicare e fare molto altro insieme.

Audibene/Hear.com utilizza Zoom per migliorare le comunicazioni interne e aiutare più efficientemente migliaia di persone a trovare l'apparecchio...

Leggi il caso di studio

Con la telefonia cloud di Zoom, Hassan Allam Holding ha migliorato l'esperienza di comunicazione dei propri dipendenti, sia...

Leggi il caso di studio

La connettività è tutto, per un'app all'avanguardia che rende possibile il servizio di consegna e corriere in oltre...

Leggi il caso di studio

Scopri come con Zoom la F1 collabora effettivamente in tempo reale, riduce la sua impronta ecologica e avvicina...

Leggi il caso di studio

European Tour utilizza Zoom per semplificare le operazioni di 100 tornei di golf ogni anno, offrendo contemporaneamente modi...

Leggi il caso di studio

BPAY Group attraverso la piattaforma di comunicazioni unificate di Zoom, ha reso possibile comunicazione e Il collaborazione semplificate...

Leggi il caso di studio

Attraverso la piattaforma Zoom, il WWF consente un'efficace collaborazione globale fra i suoi 100 uffici e aumenta la...

Leggi il caso di studio

Bridgewater Associates spiega come i propri team hanno reso possibile una collaborazione efficiente durante la pandemia con la...

Leggi il caso di studio