CONDIZIONI D’USO DI ZOOM

DATA DI ENTRATA IN VIGORE: 20 agosto 2020

IMPORTANTE, LEGGERE ATTENTAMENTE : L’UTILIZZO E L’ACCESSO DA PARTE DELL’UTENTE AL SITO WEB, AI PRODOTTI E SERVIZI E AL SOFTWARE ASSOCIATO (COLLETTIVAMENTE, I “SERVIZI”) DI ZOOM VIDEO COMMUNICATIONS, INC. E DELLE SUE SOCIETÀ AFFILIATE (“ZOOM”) SONO SUBORDINATI AL RISPETTO E ALL’ACCETTAZIONE DEI PRESENTI TERMINI, CHE INCLUDONO L’ACCORDO DELL’UTENTE A RISOLVERE EVENTUALI CONTROVERSIE MEDIANTE ARBITRATO. LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DI ACCETTARE.

FACENDO CLIC O SELEZIONANDO LA CASELLA O IL PULSANTE “ACCETTO”, ACCEDENDO AL SITO WEB ZOOM O UTILIZZANDO I SERVIZI ZOOM, L’UTENTE ACCETTA DI ESSERE VINCOLATO A QUESTI TERMINI DI SERVIZIO E A TUTTI I DOCUMENTI DI ACCOMPAGNAMENTO, MODULI D’ORDINE E POLITICHE INCORPORATI (“ACCORDO” O “TERMINI DI SERVIZIO”). I SERVIZI ZOOM NON SONO DISPONIBILI PER LE PERSONE CHE LEGALMENTE INIDONEE A ESSERE VINCOLATE DALLE PRESENTI CONDIZIONI D’USO.

Zoom fornirà i Servizi, e puoi accedere e utilizzare i Servizi in conformità con il presente Accordo. Zoom può fornire uno qualsiasi dei Servizi di cui al presente attraverso una qualsiasi delle sue Affiliate. Se l’Utente ordina Servizi tramite una pagina di iscrizione online o un modulo d’ordine (“Modulo d’ordine”), il Modulo d’ordine può contenere ulteriori termini e condizioni e informazioni riguardanti i Servizi ordinati. Se non espressamente indicato in detti termini e condizioni supplementari applicabili al Servizio specifico che l’Utente ha scelto di utilizzare, detti termini vengono qui incorporati nel presente Accordo e riguarderanno l’utilizzo di detto Servizio da parte dell’Utente.

Requisiti di sistema. L’utilizzo dei Servizi richiede uno o più dispositivi compatibili, accesso a Internet (potrebbero essere applicati dei costi), e alcuni software (potrebbero essere applicati dei costi) e potrebbe richiedere, di tanto in tanto, aggiornamenti o miglioramenti. Poiché l’uso dei Servizi comporta l’utilizzo di hardware, software e accesso Internet, la tua capacità di accedere a questi Servizi e utilizzarli può essere influenzata dalle prestazioni di tali fattori. È consigliato avere un accesso a Internet ad alta velocità. L’Utente accetta e riconosce di avere la responsabilità di tali requisiti di sistema, che possono essere modificati di volta in volta.

  1. DEFINIZIONI. Le seguenti definizioni si applicano al presente Accordo e qualsiasi riferimento al singolare include riferimenti al plurale e viceversa. Le definizioni specifiche dei servizi sono riportate nel documento Descrizione dei servizi disponibile all’indirizzo www.zoom.us/docs/it-IT/Servizi-descrizione.html.
    Per “Affiliata” si intende, in relazione a una Parte, qualsiasi entità che direttamente o indirettamente controlla, è controllata da o è sotto controllo comune con tale Parte. Ai fini del presente Accordo, per “controllo” si intende un interesse di voto o economico pari ad almeno il cinquanta percento (50%) o, in assenza di tale interesse di voto o economico, il potere di dirigere o determinare l’indirizzo della gestione e dell’impostazione delle politiche di tale entità.
    Per “Utente finale” si intende un Organizzatore o un Partecipante (come definito nella Descrizione dei servizi) che utilizza i Servizi.
    Per “Periodo di sottoscrizione iniziale” si intende il periodo di sottoscrizione iniziale a un dato Servizio come specificato in un Modulo d’ordine.
    Per “Data di decorrenza del Servizio” si intende la data di inizio del Periodo di sottoscrizione iniziale come specificato in un Modulo d’ordine.
    Per “Periodo di rinnovo” si intende il periodo di rinnovo dell’abbonamento a un Servizio che inizia dopo il Periodo di abbonamento iniziale o dopo un altro Periodo di rinnovo come specificato in un Modulo d’ordine.
  2. SERVIZI. Zoom fornirà i Servizi come descritto nel Modulo d’ordine e gli aggiornamenti standard dei Servizi resi generalmente disponibili da Zoom nel periodo di validità dei termini. Zoom può, a propria esclusiva discrezione, interrompere i Servizi o modificare le funzionalità dei Servizi, di volta in volta, senza ulteriore preavviso.
    • Servizi Beta. Di tanto in tanto, Zoom può offrire l’accesso a servizi classificati come versione Beta. L’accesso e l’uso delle versioni Beta possono essere soggetti a ulteriori accordi. Zoom non garantisce che sarà generalmente disponibile una versione Beta e si riserva il diritto di interrompere o modificare una versione Beta in qualunque momento senza alcun preavviso. Le versioni beta sono fornite così come sono, possono contenere bug, errori o altri difetti, e l’uso di una versione Beta avviene esclusivamente a rischio dell’Utente.
  3. USO DEI SERVIZI E RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE. L’Utente può utilizzare i Servizi solo in conformità ai termini del presente Accordo. L’Utente è l’unico responsabile per l’uso suo e dei suoi Utenti finali dei Servizi ed è tenuto ad aderire, e garantire la conformità a tutte le leggi correlate all’uso da parte sua e dei suoi Utenti finali dei Servizi, incluse, senza limitazioni, le leggi in materia di registrazione, proprietà intellettuale, privacy e controllo delle esportazioni. L’utilizzo dei Servizi è privo di validità ove proibito.
    • Informazioni per l’iscrizione.Per l’iscrizione a e/o l’utilizzo di determinati Servizi, l’Utente può ricevere la richiesta di fornire informazioni personali. L’Utente dichiara che le informazioni fornite saranno corrette. L’Utente può ricevere la richiesta di inserire un nome utente e una password. L’Utente ha la completa responsabilità di mantenere la sicurezza del proprio nome utente e della propria password e non accetta di divulgarli ad alcuna terza parte.
    • Contenuti dell’Utente. L’Utente accetta di essere esclusivamente responsabile dei contenuti (“Contenuti”) da lui inviati o trasmessi oppure da lui visualizzati o caricati durante l’uso dei Servizi, e del rispetto di tutte le leggi riguardanti i Contenuti, incluse, senza limitazioni, le leggi che impongono all’Utente l’acquisizione del consenso di terzi all’uso dei Contenuti e la comunicazione di avvisi appropriati sui diritti di terzi. L’Utente dichiara e garantisce di avere il diritto di caricare Contenuti su Zoom e che tale uso non viola o infrange alcun diritto di terzi. In nessun caso Zoom sarà ritenuta responsabile in alcun modo di (a) Contenuti trasmesso o visualizzati durante l’utilizzo dei Servizi, (b) errori od omissioni nei Contenuti, o (c) perdite o danni di qualunque tipo derivanti dall’uso, dall’accesso o dal rifiuto di accesso ai Contenuti. Anche se Zoom non è responsabile dei Contenuti, Zoom può eliminare dei Contenuti in qualunque momento e senza preavviso, se viene a conoscenza di eventuali violazioni alle disposizioni del presente Accordo o di una legge. L’Utente mantiene il copyright e qualsivoglia altro diritto già detenuto in relazione ai Contenuto che carichi, posti o visualizzi sui Servizi o tramite gli stessi.
    • Registrazioni. L’Utente è responsabile del rispetto di tutte le leggi sulle registrazioni. L’Organizzatore può scegliere di registrare riunioni e webinar Zoom. Utilizzando i Servizi, l’Utente fornisce a Zoom il consenso di conservare le registrazioni di tutti i webinar e le riunioni Zoom a cui partecipa l’Utente, qualora tali registrazioni siano conservate nei nostri sistemi. L’Utente riceverà una notifica (visiva o di altro tipo) quando viene attivata la registrazione. Se l’Utente non acconsente alla registrazione, può scegliere di uscire dalla riunione o dal webinar.
    • Uso vietato.L’Utente accetta di non utilizzare, e di consentire ad alcun Utente finale di utilizzare, i Servizi allo scopo di: (i) modificare, disassemblare, decompilare, preparare opere derivate, effettuare reverse engineering o cercare altrimenti di ottenere l’accesso al codice sorgente dei Servizi; (ii) utilizzare in modo consapevole o negligente i Servizi in modo da abusare, interferire o danneggiare le reti Zoom, i suoi account, o i Servizi; (iii) intraprendere un’attività illegale, fraudolenta, falsa o ingannevole, (iv) trasmettere attraverso i Servizi qualsiasi materiale che possa infrangere la proprietà intellettuale o altri diritti di terze parti; (v) creare o usare come parametro di riferimento un prodotto o servizio della concorrenza, oppure copiare caratteristiche, funzionalità o elementi grafici dei Servizi; o (vi) utilizzare i Servizi per trasmettere qualsiasi messaggio o materiale molesto, diffamatorio, minaccioso, osceno, indecente, che violi i diritti di proprietà intellettuale di qualsivoglia parte o siano in altro modo illegali, che possano dar luogo a responsabilità civile o costituiscano o incoraggino condotte che possano costituire un reato penale, ai sensi di qualsivoglia legge o normativa applicabile; (vii) caricare o trasmettere qualsivoglia software, Contenuto o codice che danneggia, disabilita, distrugge o influenza negativamente, o è volto a farlo, le prestazioni dei Servizi in qualsiasi modo o che danneggia o estrae, o è volto a farlo, informazioni o dati da altri hardware, software o reti di Zoom o altri utenti di Servizi; (viii) intraprendere qualsivoglia attività o utilizzare i Servizi in qualsivoglia modo che potrebbe danneggiare, disabilitare, sovraccaricare, compromettere o altrimenti disturbare o interrompere i Servizi, o qualsivoglia server o rete connessi ai Servizi o ai sistemi di sicurezza di Zoom. (ix) utilizzare i Servizi in violazione di qualsiasi politica di Zoom o in modo da violare le leggi vigenti, incluse a titolo esemplificativo leggi e normative anti-spam, sul controllo delle esportazioni, sulla privacy e anti-terrorismo che richiedono il consenso del soggetto delle registrazioni audio e video, e l’Utente avere l’esclusiva responsabilità della conformità a tali leggi e normative.
    • Limitazioni di utilizzo.L’Utente non può riprodurre, rivendere o distribuire i Servizi o i report o dati generati dal Servizi per qualsivoglia scopo a meno che non l’Utente non sia stato esplicitamente autorizzato a farlo in base a un altro accordo con Zoom. L’Utente non può offrire né abilitare qualsivoglia terza parte all’utilizzo dei Servizi acquistati dall’Utente stesso, non può visualizzare su qualsivoglia sito web né pubblicare i Servizi o qualsivoglia Contenuto ottenuto da un Servizio (tranne i Contenuti generali dall’Utente) o altrimenti generare profitti dai Servizi o dall’uso dei Servizi per lo sviluppo, la produzione o la commercializzazione di un servizio o di un prodotto sostanzialmente simile ai Servizi.
  4. RESPONSABILITÀ PER GLI UTENTI FINALI. L’Utente ha la responsabilità delle attività di tutti gli Utenti finali che hanno accesso ai Servizi, o li utilizzano, tramite il suo account e l’Utente si impegna a garantire che tali Utenti finali rispettino i termini del presente Accordo e di qualsivoglia politica Zoom. Zoom non si assume alcuna responsabilità per eventuali violazioni. Se l’Utente viene a conoscenza di violazioni al presente Accordo in relazione all’uso dei Servizi da parte di qualsiasi persona, è invitato a contattare Zoom all’indirizzo trust@zoom.us. Zoom può indagare su qualsivoglia reclamo o violazione portati alla propria attenzione e può intraprendere o meno qualsivoglia azione ritenuta appropriata, inclusi a titolo esemplificativo, emettere ammonimenti, rimuovere il contenuto o eliminare gli account e/o profili dell’Utente. In nessun caso Zoom potrà essere ritenuta responsabile in alcun modo per qualsivoglia dato o contenuto visualizzato durante l’utilizzo dei Servizi, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, qualsivoglia omissione o errore in tali dati o contenuti, o qualsivoglia perdita o danno di qualunque tipo derivato dall’uso, dall’accesso o dal rifiuto di accesso a qualsivoglia dato o contenuto.
  5. OBBLIGHI DI ZOOM CORRELATI AI CONTENUTI.Zoom attuerà tutte le misure ragionevoli, sia fisiche che tecniche, per impedire divulgazioni o accessi non autorizzati ai Contenuti, in conformità agli standard del settore. Zoom avviserà l’Utente nel caso in cui venga a conoscenza di un accesso non autorizzato ai Contenuti. Zoom non accederà, visualizzerà o elaborerà Contenuti ad eccezione di (a) quanto previsto nel presente Contratto e nell’Informativa sulla privacy di Zoom; (b) quanto autorizzato o istruito dall’Utente, (c) quanto richiesto per adempiere ai propri obblighi ai sensi del presente Accordo; o (d) quanto richiesto per Legge. Zoom non ha alcun obbligo relativo ai Contenuti.
  6. IDONEITÀ. L’Utente dichiara di aver compiuto almeno 16 anni di età e di possedere ogni altro titolo a sottoscrivere i termini, condizioni, obblighi, attestazioni, dichiarazioni e garanzie contenuti nel presente Accordo, e si impegna a rispettare e conformarsi al presente Accordo.L’accesso da parte dell’Utente può essere interrotto senza preavviso se riteniamo che l’Utente sia minore di 16 anni o non sia altrimenti idoneo.
  7. USO PREVISTO; LIMITAZIONE ALL’USO DA PARTE DI MINORI.. I Servizi sono destinati ad usi aziendali. L’Utente può scegliere di utilizzare i Servizi per altri scopi, fatti salvi i termini e le limitazioni del presente Accordo. Zoom non è destinato all’uso da parte di individui di età inferiore a 16 anni, a meno che non sia attraverso un Istituto scolastico abbonato (come tale termine è definito nella Descrizione dei servizi) utilizzando Zoom per l’istruzione (Ciclo di istruzione primaria e secondaria).
  8. ADDEBITI E CANCELLAZIONE. L’Utente accetta che Zoom possa addebitare sulla sua carta di credito, o su un altro sistema di pagamento scelto dall’Utente stesso e approvato da Zoom (l’“Account Utente”), tutti gli importi dovuti e derivanti dai Servizi, compresi le imposte e i costi dei Servizi, di configurazione, di sottoscrizione o qualsiasi altro onere o addebito associato al Conto dell’Utente. Zoom può modificare i prezzi in qualunque momento, compreso il passaggio da un servizio gratuito a uno a pagamento e l’addebito di Servizi precedentemente offerti a titolo gratuito; previa notifica di Zoom all’Utente e purché Zoom conceda all’Utente la possibilità di disdire il proprio Account Utente nel caso in cui Zoom modifichi il prezzo di un Servizio a cui l’Utente è registrato e non addebiti all’Utente un Servizio precedentemente gratuito, a meno che l’Utente non sia stato informato delle tariffe applicabili e non abbia accettato di farsene carico. L’Utente accetta che, nel caso in cui Zoom sia impossibilitata a riscuotere gli importi dovuti a Zoom per i Servizi utilizzati tramite l’Account Utente, Zoom possa adottare ogni altra misura ritenuta necessaria per recuperare tali somme dall’Utente e che questi è responsabile di tutti i costi e le spese sostenuti da Zoom in relazione a detta attività di riscossione, comprese le spese di riscossione, quelle giudiziarie e legali. L’Utente accetta altresì che Zoom applichi a tutti gli importi non pagati a scadenza un interesse pari all’importo minore tra l’1,5% al mese e l’importo massimo consentito dalla legge o qualsivoglia importo non pagato alla scadenza. L’Utente può revocare la propria sottoscrizione in qualunque momento. In caso di cancellazione, non saranno addebitati all’Utente ulteriori termini del Servizio, che continuerà fino al termine del Periodo di Sottoscrizione in corso. In caso di cancellazione, l’Utente non riceverà alcun rimborso per i Servizi già pagati.
  9. RISOLUZIONE. Il sito web di Zoom contiene le informazioni sulle modalità di chiusura dell’Account. Se l’Utente ha acquistato un Servizio per un determinato periodo, la cessazione avrà effetto l’ultimo giorno del periodo in corso. Il Modulo d’ordine può prevedere che il Periodo di rinnovo inizi automaticamente se una delle Parti non invia un avviso di risoluzione almeno trenta (30) giorni prima dell’inizio del Periodo di rinnovo. Se l’Utente non ottempera alle disposizioni del presente Accordo, Zoom può risolvere immediatamente il presente Accordo e trattenere eventuali quote già pagate dall’Utente. In caso di risoluzione del presente Accordo, la sezione 1 e le sezioni da 3 a 20 rimarranno in vigore. Alla risoluzione del presente Accordo, l’Utente è tenuto a smettere di utilizzare i Servizi. Se in qualunque momento l’Utente non è soddisfatto dei Servizi, l’unico rimedio è interromperne l’uso e seguire la presente procedura di risoluzione.
  10. DIRITTI PROPRIETARI. Zoom e/o i suoi fornitori, a seconda dei casi, detengono la proprietà di tutti i diritti proprietari nei Servizi e in tutti i nomi commerciali, marchi commerciali e marchi di servizio, loghi e nomi di dominio (i “Marchi di Zoom”) associati o visualizzati nei Servizi. L’Utente non può svolgere attività di framing né utilizzare tecniche di framing che comprendano i Marchi di Zoom o altre informazioni proprietarie (compresi immagini, testi, layout di pagina o formati) di Zoom senza espresso consenso scritto. L’Utente non può impiegare meta tag o qualsivoglia altro “testo nascosto” che utilizzi i Marchi di Zoom senza espresso consenso scritto di Zoom.
  11. COPYRIGHT. L’Utente non può postare, modificare, distribuire o riprodurre in alcun modo materiale soggetto a copyright, marchi di fabbrica, diritti di pubblicità o altri diritti proprietari senza previo consenso scritto del titolare di tali diritti proprietari. Zoom può negare l’accesso ai Servizi a qualsivoglia Utente che si presume abbia infranto il copyright di terzi. Ad eccezione di suddette limitazioni, se l’Utente ritiene che il suo copyright sia stato violato, può inviare una segnalazione a Zoom come specificato qui.
  12. LIMITAZIONI ALL’ESPORTAZIONE. L’Utente conviene che i Servizi, o parte di essi, sono soggetti alle Export Administration Regulations, 15 C.F.R. parti 730-774, degli Stati Uniti e possono essere soggetti ad altre leggi nazionali in materia di controllo delle esportazioni e sanzioni commerciali (“Leggi in materia di controllo delle esportazioni e sanzioni commerciali”). Su richiesta, Zoom fornirà le classificazioni in materia di esportazione degli Stati Uniti applicabili ai propri Servizi. L’Utente e i suoi Utenti finali non possono accedere, utilizzare, esportare, riesportare, dirottare, trasferire o divulgare alcuna parte dei Servizi oppure materiali o informazioni tecniche correlate, in maniera diretta o indiretta, in violazione di Leggi in materia di controllo delle esportazioni e sanzioni commerciali. L’Utente dichiara e garantisce che: 1) l’Utente e i suoi Utenti finali (a) non sono cittadini né residenti in paesi o territori sottoposti a sanzioni commerciali statunitensi o altre limitazioni commerciali significative (tra cui, senza limitazioni, Cuba, Iran, Corea del Nord, Siria e la regione della Crimea dell’Ucraina) e che né l’Utente né i suoi Utenti finali accederanno o utilizzeranno i Servizi, esporteranno, riesporteranno, dirotteranno o trasferiranno i Servizi da/verso tali paesi o territori; (b) non sono soggetti, o non sono posseduti al 50% o più, individualmente o in forma aggregata, da soggetti identificati negli elenchi SDN [Specially Designated Nationals and Blocked Persons] o FSE [Foreign Sanctions Evaders] del Dipartimento del Tesoro statunitense, e (c) non sono soggetti inclusi negli elenchi DPL [Denied Persons List], Entity List e UVL [Unverified List] del Dipartimento del Commercio statunitense o negli elenchi del Dipartimento di Stato statunitense correlati alla non proliferazione; 2) l’Utente e i suoi Utenti finali situati in Cina, Russia o Venezuela non sono Utenti finali militari e non utilizzeranno i servizi di Zoom per scopi militari, come definito nel 15 C.F.R. 744.21; 3) Nessun Contenuto creato o inviato dall’Utente o dai suoi Utenti finali è soggetto ad alcuna restrizione alla divulgazione, al trasferimento, al download, all’esportazione o alla riesportazione ai sensi delle Leggi in materia di controllo delle esportazioni e sanzioni commerciali; e 4) l’Utente e i suoi Utenti finali non intraprenderanno alcuna azione che costituirebbe una violazione o sarebbe sanzionata ai sensi delle leggi statunitensi anti-boicottaggio amministrate dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti o dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti. L’Utente è l’unico responsabile del rispetto delle Leggi in materia di controllo delle esportazioni e sanzioni commerciali ed è tenuto a controllare le stesse per eventuali modifiche.
  13. NON UTILIZZO IN AMBIENTI AD ALTO RISCHIO. I Servizi non sono progettati né concessi in licenza per l’utilizzo in ambienti pericolosi che richiedono controlli autoprotetti, compreso tra l’altro l’azionamento di strutture nucleari, sistemi di comunicazione/navigazione di aeromobili, di controllo del traffico aereo e di rianimazione o di armi. I servizi non devono essere utilizzati per o nel contesto di qualsivoglia ambiente ad ALTO RISCHIO.
  14. PROVVEDIMENTO DI INIBITORIA. L’Utente conviene che qualsivoglia utilizzo dei Servizi contrario al presente Accordo, o qualsivoglia trasferimento, concessione in sub-licenza, copia o divulgazione dei materiali o delle informazioni tecniche correlati ai Servizi possono causare danni irreversibili a Zoom, alle sue Affiliate, ai fornitori e a qualsivoglia altra parte autorizzata da Zoom a rivendere, distribuire o promuovere i Servizi (i “Rivenditori”) e, in tali circostanze, Zoom, le sue Affiliate, i fornitori e i Rivenditori avranno titolo a un rimedio equitativo, senza pagamento di cauzione o altra garanzia, compresi, a titolo esemplificativo, il provvedimento di inibitoria preliminare e permanente.
  15. NESSUNA GARANZIA.L’UTENTE COMPRENDE E ACCETTA CHE I SERVIZI SONO FORNITI “COSÌ COME SONO” E ZOOM, LE SUE AFFILIATE, I FORNITORI E I RIVENDITORI DECLINANO ESPRESSAMENTE TUTTE LE GARANZIE DI QUALSIASI TIPO, ESPRESSE O IMPLICATE, INCLUSE IN VIA ESEMPLIFICATIVA QUALSIVOGLIA GARANZIA DI COMMERCIABILITÀ, DI IDONEITÀ A UN PARTICOLARE SCOPO O DI NON VIOLAZIONE. ZOOM, LE SUE AFFILIATE, I FORNITORI E I RIVENDITORI NON FORNISCONO ALCUNA GARANZIA O DICHIARAZIONE IN RELAZIONE AI RISULTATI OTTENIBILI DALL’USO DEI SERVIZI, IN MERITO ALL’ACCURATEZZA O ALL’AFFIDABILITÀ DI QUALSIVOGLIA INFORMAZIONE OTTENUTA TRAMITE I SERVIZI O AL FATTO CHE I SERVIZI SODDISFARANNO I REQUISITI DELL’UTENTE, O SIANO ININTERROTTI, TEMPESTIVI, SICURI O PRIVI DI ERRORI. L’USO DEI SERVIZI È A RISCHIO ESCLUSIVO DELL’UTENTE. TUTTI I MATERIALI O DATI SCARICATI O ALTRIMENTI OTTENUTI TRAMITE L’USO DEI SERVIZI SONO ESCLUSIVAMENTE A DISCREZIONE E RISCHIO DELLO UTENTE. L’UTENTE SARÀ RESPONSABILE ESCLUSIVO DI QUALSIVOGLIA DANNO DERIVANTE DALL’UTILIZZO DEI SERVIZI. TUTTI I RISCHI DERIVANTI DALL’UTILIZZO O DALLE PRESTAZIONI DEI SERVIZI SONO A CARICO DELL’UTENTE. ZOOM NON SI ASSUME ALCUNA RESPONSABILITÀ PER LA CONSERVAZIONE DI QUALSIVOGLIA INFORMAZIONE SULL’UTENTE O COMUNICAZIONE TRA GLI UTENTI. ZOOM NON PUÒ GARANTIRE E NON PROMETTE ALCUN RISULTATO SPECIFICO DALL’UTILIZZO DEI SERVIZI. L’USO È A RISCHIO DELL’UTENTE.
  16. INDENNIZZO. L’utente accetta di indennizzare, difendere e manlevare Zoom, le sue affiliate, i funzionari, dirigenti, dipendenti, consulenti, agenti, fornitori e Rivenditori da qualsivoglia rivendicazione di terze parti, responsabilità, danno e/o costi (incluse, a titolo esemplificativo, le spese legali) derivanti dall’utilizzo dei Servizi, dalla violazione del presente Accordo da parte dell’Utente o dall’inosservanza o violazione da parte dell’Utente o di qualsivoglia altro utente dell’Account, di qualsivoglia proprietà intellettuale o altro diritto di persone fisiche o giuridiche o correlati a leggi applicabili.
  17. LIMITAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ. NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLE LEGGI APPLICABILI, IN NESSUN CASO ZOOM O LE SUE AFFILIATE, I FORNITORI O RIVENDITORI SARANNO RESPONSABILI DI EVENTUALI DANNI SPECIALI, ACCESSORI, INDIRETTI, ESEMPLARI O CONSEQUENZIALI (COMPRESI, A TITOLO ESEMPLIFICATIVO MA NON ESAUSTIVO, I DANNI PER LA PERDITA DI PROFITTI AZIENDALI, L’INTERRUZIONE DI ATTIVITÀ, LA PERDITA DI INFORMAZIONI O QUALSIVOGLIA ALTRE PERDITE O DANNI PATRIMONIALI ) DERIVANTI DALL’UTILIZZO O DALL’IMPOSSIBILITÀ DI UTILIZZARE I SERVIZI O DALL’EROGAZIONE O DALLA MANCATA EROGAZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA O DI ALTRO GENERE, SIA PROVENIENTI DA ILLECITI (COMPRESA LA NEGLIGENZA), CLAUSOLE CONTRATTUALI O ALTRE NORME GIURIDICHE, ANCHE NEL CASO IN CUI ZOOM, LE SUE AFFILIATE, I FORNITORI O I RIVENDITORI SIANO STATI INFORMATI DELLA POSSIBILE INSORGENZA DI TALI DANNI. IN OGNI CASO, LA MASSIMA RESPONSABILITÀ CUMULATIVA DI ZOOM, DELLE SUE AFFILIATE, DEI FORNITORI E RIVENDITORI, E IL RIMEDIO ESCLUSIVO DELL’UTENTE PER QUALSIVOGLIA RIVENDICAZIONE DERIVANTE O CORRELATA AL PRESENTE ACCORDO SARANNO LIMITATE ALL’IMPORTO EFFETTIVAMENTE PAGATO DALL’UTENTE PER I SERVIZI (EVENTUALI) NEI DODICI (12) MESI PRECEDENTI ALL’EVENTO O ALLE CIRCOSTANZE SCATENANTI TALI RIVENDICAZIONI. Poiché alcuni stati e giurisdizioni non consentono l’esclusione o la limitazione di responsabilità, la suddetta limitazione potrebbe non applicarsi all’Utente.
  18. CONVENZIONE DI ARBITRATO; RINUNCIA AD AZIONI COLLETTIVE. Se l’Utente è residente negli Stati Uniti, accetta di risolvere eventuali dispute solo su base individuale, tramite arbitrato di cui alle disposizioni del Documento di accompagnamento A.Le parti rinunciano espressamente al diritto di intraprendere qualsivoglia azione, azione legale o procedimento come azione collettiva, azione nell’interesse pubblico generale oppure altri procedimenti di cui una parte funge o si propone di agire su base rappresentativa.
  19. INFORMATIVA SULLA PRIVACY E ALTRE POLITICHE. L’utilizzo dei Servizi è inoltre soggetto all’Informativa sulla privacy di Zoom, il cui link è disponibile selezionando “Informative sulla privacy e legali” nel piè di pagina del sito web di Zoom. L’Informativa sulla Privacy e tutte le politiche presenti alla pagina www.zoom.us/legal sono incorporate nel presente Accordo da questo riferimento. Inoltre, se l’utilizzo da parte dell’Utente dei Servizi richiede che Zoom elabori qualsiasi informazione di identificazione personale (“Dati personali”), Zoom dovrà farlo in ogni momento in conformità con il nostro Addendum globale sul trattamento dei dati di Zoom https://zoom.us/docs/doc/Zoom_GLOBAL_DPA.pdf che è incorporato nei presenti Termini di servizio. Inoltre, l’Utente è consapevole e accetta che Zoom possa contattarlo tramite email o altri mezzi per fornirgli informazioni pertinenti all’utilizzo dei Servizi, a prescindere che l’Utente abbia scelto o meno di ricevere avvisi comunicazioni marketing.
  20. VARIE
    1. Scelta della giurisdizione e foro competente.Il presente Accordo deve essere regolato e interpretato ai sensi delle leggi dello stato di California, USA, applicate agli accordi stipulati e da ottemperare in California da parte dei residenti. Ad eccezione di quanto disposto nel Documento di accompagnamento A, le Parti convengono che la giurisdizione di competenza esclusiva sarà quella dei tribunali nazionali della contea di Santa Clara, California, e delle corti federali nel Distretto settentrionale della California.
    2. Ente aggiudicatore. Nel caso in cui l’account Zoom dell’Utente rifletta un indirizzo di fatturazione/vendita in India, l’entità contraente ai sensi dei presenti Termini di servizio sarà l’Affiliata di Zoom, ZVC India Pvt. Ltd.
    3. Rinuncia e invalidità parziale.Se una delle Parti si astiene dall’esercitare i propri diritti derivanti dal presente Accordo o dal farne rispettare le disposizioni, ciò non comporta una rinuncia o una perdita di detti diritti o della capacità di far valere dette disposizioni. Se una delle disposizioni del presente Accordo viene giudicata illecita, nulla o inapplicabile da parte di un tribunale competente, dovrà essere modificata per ottenere un effetto economico il più simile possibile a quello della disposizione originale, e la parte restante del presente Accordo manterrà piena validità ed efficacia.
    4. Disposizioni generali.Il presente Accordo costituisce l’intera base d’intesa tra le Parti in relazione alla materia oggetto dello stesso e sostituisce tutti gli eventuali accordi precedenti tra le Parti in merito a detta materia, tranne nel caso in cui l’Utente o l’azienda dell’Utente abbiano stipulato un accordo scritto separato o l’Utente abbia sottoscritto un modulo d’ordine che faccia riferimento a un altro accordo che disciplini l’utilizzo dei Servizi. In questo caso, detto accordo prevarrà nella misura in cui nessuna disposizione del presente Accordo entri in conflitto con i termini di detto accordo. Zoom può decidere di modificare o integrare i termini del presente Accordo di volta in volta a propria esclusiva discrezione. Zoom eseguirà sforzi commerciali ragionevoli per comunicare all’Utente eventuali modifiche sostanziali al presente Accordo. Entro dieci (10) giorni lavorativi dalla pubblicazione delle modifiche al presente Accordo (oppure dieci (10) giorni lavorativi dalla data dell’eventuale avviso), tali modifiche saranno vincolanti per l’Utente. Se l’Utente è in disaccordo con le modifiche, deve interrompere l’utilizzo dei Servizi. Se l’Utente continua a utilizzare i Servizi dopo detto periodo di dieci giorni lavorativi, le modifiche ai termini del presente Accordo si riterranno accettate. Per partecipare a determinati Servizi, l’Utente può ricevere una comunicazione che richiede di scaricare software e/o accettare ulteriori termini e condizioni. Salvo espressamente indicato in suddetti termini e condizioni supplementari, gli stessi vengono qui incorporati nel presente Accordo. Il presente Accordo è stato redatto in lingua inglese e questa versione sarà prevalente in tutte le questioni. Tutte le versioni non in lingua inglese sono state preparate solo per comodità.

Allegato A

Arbitrato vincolante

Il presente Allegato A alle Condizioni d’uso descrive ulteriori disposizioni che si applicano all’Arbitrato vincolante e alla Rinuncia ad azioni collettive.

  • Dispute. Si definisce disputa una qualsiasi controversia tra l’Utente e Zoom riguardante i Servizi, qualsiasi software correlato ai Servizi, il prezzo dei Servizi, l’Account dell’Utente, pubblicità, marketing o comunicazioni di Zoom, le transazioni di acquisto o fatturazione, o qualunque termine del presente Accordo, in base qualsivoglia altra norma giuridica inclusi contratti, garanzie, illeciti, statuti o regolamenti, tranne dispute correlate all’applicazione o alla validità dei diritti di proprietà intellettuale dell’Utente o di Zoom Per tentare di risolvere eventuali controversie e prima di avviare procedimenti di arbitrato, ogni parte accetta di fornire la notifica della disputa all’altra parte, con una descrizione della disputa, degli sforzi attuati per risolverla e delle pretese della parte per arrivare a una risoluzione, a legal@zoom.us.
  • Disponibilità del tribunale per la risoluzione di controversie di modesta entità. L’Utente può promuovere un’azione legale presso il tribunale addetto alla risoluzione di controversie di modeste entità qualora l’Utente rientri nei requisiti del tribunale. Tuttavia, qualora tale rivendicazione venga trasferito, rimossa o ha impugnata dinanzi a un tribunale diverso, Zoom si riserva il diritto di richiedere un arbitrato.
  • Procedura di arbitrato. Le controversie non risolte in base alle Sezioni A o B devono essere risolte mediante arbitrato. L’American Arbitration Association (“AAA”) condurrà qualsiasi arbitrato in base alle proprie regole per arbitrati commerciali. Per ulteriori informazioni, consulta www.adr.org. Le udienze di arbitrato avranno luogo nel Federal Judicial District (circoscrizione giuridica federale) della sede aziendale principale dell’Utente. Verrà nominato un singolo arbitro. L’arbitro dovrà:
    (a) rispettare tutte le leggi sostanziali applicabili; (b) rispettare i termini di prescrizione applicabili; (c) attenersi a valide rivendicazioni di privilegi; (d) emettere una decisione scritta e motivata. L’arbitro potrà include danni, provvedimenti dichiarativi o ingiuntivi e costi (inclusi ragionevoli onorari di avvocati). Il lodo arbitrale potrà essere applicato (ad esempio tramite un giudizio) in qualunque tribunale competente. Ai sensi delle norme AAA, l’arbitro decide relativamente alla propria giurisdizione, compresa l’arbitrabilità di qualsiasi rivendicazione; tuttavia, un tribunale dispone dell’autorità esclusiva di imporre il divieto di arbitrato a livello di classe o come rappresentante.
  • Oneri di arbitrato. Se l’Utente non è in grado di far fronte ai costi di un arbitrato, Zoom anticiperà tali costi, fatta salva la determinazione dell’arbitro che tali costi debbano essere rimborsati a Zoom in caso di vincita. Per le dispute di valore superiore a 75.000 USD, le regole dell’AAA riguarderanno il pagamento delle spese di notifica e gli oneri e le spese dell’AAA e dell’arbitro.
  • Conflitto con le regole dell’AAA. Il presente accordo prevale in caso di conflitto con le norme sugli arbitrati commerciali AAA.
  • Termine di prescrizione dell’azione di un anno. In deroga a qualsiasi altra legge in materia di prescrizione, una pretesa o una controversia correlata al presente Accordo deve essere presentata a un tribunale addetto alla risoluzione di controversie di modesta entità o deve essere oggetto di richiesta di arbitrato entro un anno o quanto prima, altrimenti tale pretesa sarà annullata definitivamente.
  • Invalidità parziale. Se la rinuncia ad azioni collettive viene ritenuta illecita o inapplicabile, interamente o del tutto, a una controversia, tali parti non saranno sottoposte ad arbitrato ma a un tribunale, e ciò che rimane verrà risolto tramite arbitrato. Se una disposizione del presente Documento di accompagnamento A viene ritenuta illecita o inapplicabile, tale disposizione verrà esclusa, ma le disposizioni rimanenti rimarranno valide e dovranno essere interpretate nella maniera più coerente possibile con l’intento originario di questo Documento di accompagnamento, comprensivo delle disposizioni separate.