Realizzazione di un campus connesso per la Kellett School a Hong Kong

La Kellett School, una scuola internazionale inglese a Hong Kong, ha sviluppato un modello di istruzione domiciliare interattiva supportato da Zoom durante il COVID-19.

Kellett School

Anno di fondazione: 1976

Sede: Hong Kong

Settore: Istruzione

Sfide: Effettuare una rapida transizione verso l'apprendimento da remoto durante il COVID-19, realizzando un'esperienza di apprendimento efficace per gli studenti più giovani

Soluzioni: Zoom Meetings, Zoom Webinars

Vantaggi per l'azienda: Capacità di passare rapidamente a un modello di apprendimento da remoto, capacità di ricreare l'esperienza di apprendimento in presenza in uno spazio digitale, maggiori opportunità di sviluppo professionale

Sono entrata in un'aula e ho visto che l'insegnante aveva lasciato aperto Zoom per le domande dell'ora di lavoro autonomo e l'intera classe stava canticchiando insieme. Il senso di connessione è stato impressionante.

Jacquie Hills

Vicedirettrice, Kellet School

Kellett School

Anno di fondazione: 1976

Sede: Hong Kong

Settore: Istruzione

Sfide: Effettuare una rapida transizione verso l'apprendimento da remoto durante il COVID-19, realizzando un'esperienza di apprendimento efficace per gli studenti più giovani

Soluzioni: Zoom Meetings, Zoom Webinars

Vantaggi per l'azienda: Capacità di passare rapidamente a un modello di apprendimento da remoto, capacità di ricreare l'esperienza di apprendimento in presenza in uno spazio digitale, maggiori opportunità di sviluppo professionale

Sono entrata in un'aula e ho visto che l'insegnante aveva lasciato aperto Zoom per le domande dell'ora di lavoro autonomo e l'intera classe stava canticchiando insieme. Il senso di connessione è stato impressionante.

Jacquie Hills

Vicedirettrice, Kellet School

Jacquie Hills è la vicedirettrice della Kellett, l'esclusiva scuola inglese internazionale a Hong Kong. È il suo senso dell'avventura che l'ha condotta laggiù: "Ho sempre amato viaggiare", ha affermato Hills, cresciuta nel Regno Unito, in Medio Oriente e nelle Indie Occidentali.

È arrivata a Hong Kong nel 2007 e ha accettato velocemente la sfida di far crescere la scuola superiore. La sfida è diventata esponenzialmente più difficile quando ha recentemente fatto la sua comparsa il COVID-19. "Essere connessi non è mai stato così importante", ha spiegato Hills, che crede fermamente nella connessione come fattore di spinta per il successo. Tale necessità di connessione ha dato vita a una collaborazione con Zoom Video Communications, che ha portato la Kellett School a essere decisamente pronta per l'apprendimento da remoto a causa del COVID-19.

Storia di due campus

Nel 2007, alla sezione superiore della Kellett School, su Pok Fu Lam, isola di Hong Kong erano iscritti 13 studenti. "Sono stata fortunata a vedere crescere il progetto fin dal suo inizio", ha affermato Hills. "Accade raramente."
Dopo poco tempo, una comunità di studenti eterogenei ha iniziato a iscriversi alla nuova scuola superiore. Tuttavia, l'edificio non era abbastanza grande, quindi la Kellett ha fatto costruire un campus realizzato appositamente in grado di ospitare sia la scuola preparatoria, sia la superiore, pur mantenendo l'altro campus di didattica preparatoria a Pok Fu Lam.

La Kellett si stava trasformando in un centro educativo di eccellenza, che dipendeva dalla sua capacità di offrire un'esperienza didattica coerente. Zoom è diventato il mezzo ideale per tenere le normali riunioni di gestione e per collegare le scuole dell'arcipelago.

Divisi dalla pandemia

Quando la pandemia si è manifestata chiaramente, l'EDB, l'uffico per l'istruzione di Hong Kong, ha preso la decisione di chiudere tutte le scuole durante le vacanze del Capodanno cinese. La scuola non aveva altra scelta se non quella di adattarsi rapidamente all'istruzione domiciliare. "Non si tratta semplicemente di spostare la didattica online", ha spiegato Laufer. "Mettersi in relazione con gli studenti a distanza, in particolare con quelli più giovani, richiede grandi competenze. Gran parte del curriculum didattico del primo periodo scolastico è pratico, supportato da oggetti che i bambini possono toccare."

Ricreare le aule online

In poco tempo, la Kellett aveva sviluppato un modello di apprendimento domiciliare interattivo supportato da Zoom, con l'intenzione di ricreare le condizioni della classe il più fedelmente possibile. A casa degli studenti arrivavano pacchetti "scolastici" contenenti libri di testo, quaderni e strumenti per le lezioni, come matite colorate e goniometri. "Sapere che gli ogni studente aveva la medesima attrezzatura ci aiuta a insegnare in modo coerente," ha affermato Laufer.

Durante il periodo iniziale, gli studenti della scuola superiore avevano la possibilità di lasciare spenta la videocamera se si sentivano più a loro agio. Tuttavia, gli insegnanti hanno scoperto che vedere fisicamente gli studenti aumenta notevolmente la partecipazione. "Inoltre, abbiamo visto gli studenti più timidi iniziare a uscire dal loro guscio", ha proseguito Hills.

I controlli centralizzati di Zoom offrono agli insegnanti la possibilità di disattivare l'audio studenti per evitare distrazioni dal rumore di fondo o per spegnere le singole videocamere se devono focalizzare l'attenzione degli studenti.

Molti insegnanti hanno anche iniziato ad adattare Zoom ai loro metodi di insegnamento dal vivo. "Sono entrata in un'aula e ho visto che l'insegnante aveva lasciato aperto Zoom per le domande dell'ora di lavoro autonomo e l'intera classe stava canticchiando insieme. Il senso di connessione è stato impressionante, ha aggiunto Hills.

La creazione di sessioni separate che consentono agli insegnanti di assegnare gli studenti a piccoli gruppi virtuali per le attività di gruppo, proprio come se fossero nella stessa sala, è diventata una fra le funzioni preferite di Zoom.

Anche la funzione Sala d'attesa di Zoom è molto popolare. in questo modo si impedisce ai partecipanti non autorizzati di entrare a lezione e si crea un ambiente sicuro. "Inoltre, se uno studente arriva in ritardo, l'insegnante può aspettare il momento appropriato per farlo entrare", ha sottolineato Laufer.

Espandere il video oltre l'aula

Il modello di apprendimento da remoto funziona senza difficoltà, la scuola quindi ha iniziato a pensare a nuovi modi per usare un modello da remoto per arricchire le carriere degli insegnanti. Laufer è contenta che la sede non sia più un limite per cercare opportunità di sviluppo personale per il suo team. "Alcuni dei membri del mio team frequentano un fantastico corso in Australia che non è disponibile a Hong Kong", ha affermato.

La Kellett ha organizzato la prima serata aperta virtuale della scuola superiore, in modo da introdurre i genitori alla sua cultura nella quale il video ha un ruolo di primo piano, offrendo loro la possibilità di iscriversi a sessioni interattive online guidate da membri del team senior.

La scelta della scuola è una questione personale I genitori inevitabilmente vogliono dare un'occhiata. Ma, nelle occasioni in cui questo non è possibile, Zoom consente di non perdere questa opportunità.

Jacquie Hills

Vicedirettrice, Kellet School

Un futuro ibrido

L'impatto positivo sul sistema scolastico della Kellett ha ispirato Hills a considerare un futuro "misto" per l'apprendimento, in cui la didattica in classe è integrata con attività basate su video. "Questo ci consente di sfruttare la più ampia gamma di opportunità di apprendimento che Zoom offre, in modo che il curriculum sia interiorizzato e applicato anziché ricevuto passivamente".

Suo figlio, che aveva due anni all'inizio di questa avventura, ora ne ha sedici. "Il suo percorso è stato molto buono e connesso per tutta la durata scolastica", ha raccontato Hills. "Sono determinata a fare in modo questa sia l'esperienza per ciascuno dei nostri studenti per molti anni a venire".

Scopri che cosa è possibile grazie a Zoom

I nostri clienti ci ispirano! Scopri come le organizzazioni utilizzano la nostra piattaforma per connettersi, comunicare e fare molto altro insieme.

OneSchool Global ha lo scopo di offrire un'esperienza di apprendimento sostenibile, scalabile e sicura agli studenti di tutto...

Leggi il caso di studio

Ci serviva una soluzione intuitiva e flessibile e Zoom ha permesso a Teach for India di continuare a...

Leggi il caso di studio

In CIA-Agricoltori Italiani Zoom Phone rivoluziona la telefonia, ottimizza il lavoro e fa risparmiare. Questa organizzazione di categoria,...

Leggi il caso di studio

La soluzione di telefonia aziendale Zoom Phone aiuta l'azienda di Fano a portare più velocemente il servizio in...

Leggi il caso di studio

Azienda di grande tradizione, leader in Italia nel mercato della distribuzione editoriale, Emmelibri ha intrapreso fin dal 2017...

Leggi il caso di studio

Con la telefonia cloud di Zoom, Hassan Allam Holding ha migliorato l'esperienza di comunicazione dei propri dipendenti, sia...

Leggi il caso di studio

La connettività è tutto, per un'app all'avanguardia che rende possibile il servizio di consegna e corriere in oltre...

Leggi il caso di studio

BPAY Group attraverso la piattaforma di comunicazioni unificate di Zoom, ha reso possibile comunicazione e Il collaborazione semplificate...

Leggi il caso di studio